MARKETING E WEB MARKETING

Oggi parliamo di Marketing e Web Marketing, poiché ho recentemente promosso il lancio del mio amico Marco Scabia e sono stato subissato di mail a riguardo.

Prima di passare all’argomento principale dell’articolo, voglio però celebrare un evento a me molto caro.

Il Prof. Albert Bandura è stato premiato con la medaglia d’oro alla scienza per aver contribuito con i suoi studi e le sue ricerche al miglioramento del mondo con la sua teoria della Self Efficacy (Autoefficacia) grazie ai risultati sugli studi accademici sulla prevenzione dell’HIV.

Dal documento ufficiale che esalta l’importanza di questa premiazione, vengono celebrati i suoi studi, citando tra l’altro anche l’esperimento della “bambola BOBO”, grazie al quale l’esimio professore, ha dimostrato le teorie del modellamento.

Ma cosa centra col Marketing? C’entra eccome!

Continua a leggere e lo scoprirai…

Il mio libro INARRESTABILE, Best Seller su Amazon, come sai trae spunto proprio da questi studi. Al suo interno trovi una serie di strategie che ti permetto di costruire un metodo che ti permette di eliminare le zavorre che ti stanno limitando. Tutte le persone che hanno letto questo libro, messo in pratica gli esercizi o hanno frequentato il mio videocorso STRATEGIE PER LA TUA AUTOEFFICACIA, hanno aumentato la loro Autoefficacia, si sono sbloccati, lavorano di più e producono di più.

Il Prof. Albert Bandura dice che L’Autoefficacia è la capacità di sentirsi capace rispetto ad un compito, è alla base della motivazione, della perseveranza, della capacità di apprendimento, dell’apertura mentale e della capacità di agire in maniera congruente per ottenere i propri risultati.


L’Autoefficacia si basa su 4 fonti essenziali:

1.     I persuasori. E’ evidente che siamo influenzati da ciò che ci circonda ed è importante capire e selezionare i persuasori positivi nei confronti dei tuoi obbiettivi. Anche nel Marketing.

2.     Saper gestire le emozioni, le fonti di emozioni negative ed alimentare quelle positive. Chi ha una vita emotiva positiva, avrà una migliore Autoefficacia.

3.     Devi capire quali sono le Strategie Vicarie efficaci. Ossia le strategie migliori da cui trarre spunto o addirittura copiare.

4.     Crea un programma di lavoro che ti consenta di raggiungere quotidianamente Esperienze di Successo. Raggiungendo piccoli ma graduali successi fino ad alimentare l’Autoefficacia (cosa che ti permetterà di raggiungere grandi traguardi).

Tra le 4 fonti, la terza e la quarta hanno maggiore rilevanza rispetto alla propria sensazione di capacità.

Il problema riguardo il Marketing è che molte persone ancora oggi, non conoscono ne capiscono questa parola e come si mette in pratica.

Questo anche perchè esistono tantissimi dati falsi sul Marketing, che andrebbero eliminati.

Vanno eliminati tutti i persuasori negativi e solo successivamente è possibile applicare un metodo di successo.

Spesso ho conosciuto persone che usano i metodi più strampalati per fare Marketing e talvolta queste strategie danno risultati inesistenti.

E’ importante andare a comprendere che l’Autoefficacia sarà maggiore, se appresa da persone che hanno già ottenuto quel risultato.

Il termine giusto è “copiare” dai migliori attraverso il modellamento, seguendo persone che hanno realmente successo. Perciò segui i migliori sul mercato per ottengono risultati reali e scegli il tuo Mentore preferito. Informati e cerca tra i suoi allievi, quelli che hanno già raggiunto successi personali (io sono uno di quelli).

Uno di questi è proprio il mio amico Marco Scabia, dal quale ho imparato tutti i rudimenti dell’Internet Marketing e che non smetterò mai di ringraziare, perché grazie ai suoi insegnamenti mi è cambiata la vita.

Marco fornisce una formula che funziona. Io continuo ad applicarla incessantemente perché i risultati sono molto positivi.

Quindi se vuoi copiare le strategie vincenti, fallo da una persona che è già riuscita a trasferire le proprie conoscenze ad altre persone di uguale successo.

Ti consiglio di seguire Marco Scabia, anche perché è uno dei pochi in grado di semplificare le cose, senza usare paroloni complicati (anche uno lontano dal web come me ce l’ha fatta…). Affronta nel suoi videocorsi nel dettaglio ed in maniera chiara e comprensibile ogni aspetto del Marketing Online.


Ma torniamo al marketing.

Il Marketing è un’attività che serve a far conoscere ai tuoi potenziali clienti, i BENEFICI del tuo prodotto/servizio.

Quindi una buona campagna di Marketing deve:

·        Parlare al giusto Target.

·   Utilizzare un linguaggio adatto al Target (come la mia amica Veronica Tudor, che parla ad un pubblico femminile con un linguaggio adatto a quel pubblico).

·        Spiegare il beneficio che i clienti avranno successivamente all’utilizzo del tuo prodotto/servizio. Le persone vogliono sentirsi dire in cosa miglioreranno (avere un sorriso più smagliante, guadagnare sul WEB, guidare a 300km/H ecc…).

Ora, che differenza c’è tra Marketing e WEB Marketing?

L’unica differenza tra le due è lo strumento che viene utilizzato, il metodo per veicolare il tuo messaggio, ma i principi di base sono identici. Nel Marketing tradizionale ad esempio si fanno le cosiddette lettere di vendita, sotto forma di volantini, brochure, poster ecc…

E’ noto ormai alle grandi aziende che i metodi tradizionali di promozioni, sono oggi poco attraenti, al punto che spesso non vengono più letti.

In realtà qualche differenza ci sarebbe, ma non riguarda il principio su cui si fondano.

Il WEB Marketing ha il vantaggio di farti raggiungere in maniera molto veloce un gran numero di potenziali clienti e ti permette di farlo a costi relativamente bassi. Oggi una campagna su Facebook o su Google ha costi molto inferiore al costo di una pubblicità su un cartellone pubblicitario.

Anche perché l’attenzione media delle persone si sta spostando sul digitale. Oggi moltissime persone sono attente a quello che passano i Social Network piuttosto che in TV o per strada. E’ un canale preferenziale.

Personalmente uso molto Facebook Ads e da poco sto testando un servizio studiato da un amico che ha un prodotto chiamato GENERATORE DI CLIENTI. Serafino (così si chiama il mio amico), ha inventato un sistema grazie al quale, sfruttando Linkedin, riesce a raggiungere un determinato target di clienti in maniera molto selettiva, raggiungendo ottimi risultati.

Non posso dire che il WEB Marketing funzioni per tutto e tutti, ma non conoscendo il tuo Business posso solo farne un discorso generalizzato.

La verità è che è un ottimo elemento che non può mancare nella tua strategia di Marketing MIX ( l’insieme delle tue strategie di promozione: cartelloni pubblicitari, volantini, radio, WEB, ecc.).

E’ giusto dire che il WEB Marketing è una strategia che non può mancare nel tuo Marketing MIX. Chi guarda le tue pubblicità mentre passa col pullman in centro città e poi legge la tua promo sulla rivista, resta colpito dalla tua presenza anche sul WEB, quando anche nei momenti di “svago” viene raggiunto dalle tue Ads.

Il tutto crea un impatto niente male…

Io ad esempio utilizzo molto il WEB per pubblicizzarmi, con le Ads per i like e le campagne pubblicitarie. Inoltre creo delle LIVE su Facebook per generare lead e sfrutto il web per fare promozione anche alle campagne dei miei JV (ad esempio, quella del mio amico Marco Scabia).

Il mio personalissimo pensiero è che sul WEB si possa lavorare molto bene, razionalizzando le risorse e ottenendo ottimi risultati. Perciò lo consiglio vivamente ai miei clienti.

Sono due anni che utilizzo il WEB per promuovermi e sono stati anni di grandi risultati, tutto grazie ad alcune campagne di marketing molto oculate ed economiche. Due anni fa ero iscritto ad Internet Business Academy, ho studiato immediatamente tutti i contenuti e dopo pochi mesi (luglio) ho messo Online il mio primo videocorso Strategie per la tua Autoefficacia in forma gratuita (ma che oggi vendo a 497,00€).

Ebbene all’epoca lanciai il corso e feci una Ads da 200,00€ (mi sembrava tantissimo). Riuscii a catturare un po’ di email e circa 200 persone si iscrissero al mio primo corso. Alcuni non portarono a termine il corso, ma ebbi molti feedback positivi e nel corsi dei mesi successivi, una decine di persone cominciarono a fare coaching con me.

Ti renderai conto che è una cosa direi almeno interessante,  Il fatto di poter partire con cifre simili (oltre ai compensi che pagai per qualche landing page ed altri strumenti tecnici di cui non intendo interessarmi). Poche centinaia di euro per avviare un Business che mi è bastato per creare il volano utile a far partire campagne più importanti e raggiungere migliori risultati.

E’ stato un percorso crescente e costante. Non ho avuto grandi exploit e non intendo averne, perché la crescita va gestita, nel senso che non puoi all’inizio permetterti di servire infiniti clienti. Crescendo in maniera costante riesci a selezionare e limitare i tuoi clienti, per garantirgli il giusto supporto ed i necessari risultati.

Perché se fai un lavoro fatto bene, i tuoi clienti raggiungeranno risultati inaspettati e diventeranno automaticamente tuoi testimonial. In questo modo le persone che ti circondano si ispireranno alla storia dei tuoi clienti al punto da essere spinti a contattarti, perché ansiosi di raggiungere simili traguardi.

Il mio consiglio è di non essere ingordi di soldi e successo. Crea una credibilità tale da garantire i risultati dei clienti con una crescita “sostenuta ma controllata”. Questo oltre ad aumentare il fatturato eleverà a livello esponenziale la tua REPUTAZIONE.

L’alternativa è vendere tutto a tutti, con tutte le conseguenze negative del fatto (pochi risultati dei clienti, scarsa reputazione, refound, ecc…).

Questo è anche quello che ha fatto il mio amico Marco Scabia. E‘ cresciuto poco per volta, facendo ottenere risultati ai suoi clienti e aumentando la sua reputazione.

Quindi se non sono stato abbastanza esplicito, metti Online il Tuo Business e preparati a raccoglierne i frutti.